Matajur

Il nome deriva dall’omonimo Monte situato alle propaggìnì delle Valli del Natisone e sovrastante la città di Cividale del Friuli. Il nome richiama le vecchie tradizioni e conferma la validità dei gusti andati. Prodotto con latte di mucca selezionato e crudo, il formaggio viene lavorato in modo naturale con l’uso dei latto-innesto e caglio di vitello liquido. Il sapore si avvicina al gusto del latte dolce della zona di produzione. La pasta si presenta con occhiatura diffusa.

Valori nutrizionali medi per 100 g edibili di Matajur:
valore energetico: 1698 Kj
calorie: 409 Kcal
proteine: 25,6 g/100 g
grassi: 33,5 g/100 g

Lavorazione:
Prodotto con latte crudo viene lasciato riposare in caldaia per circa 60 minuti prima del latto-innesto. La coagulazione avviene a 35°C e la cottura a 44°C. Dopo la cottura, la spinatura dura circa 20 minuti. Viene immerso in salamoia per 24 ore a 18 Be. La pasta si presenta con occhiatura diffusa.

Confezione:
Cilindrica con diametro di 32/35 cm e scalzo concavo di circa 7 cm. Peso forma 6-7 kg circa.

Visualizza la scheda tecnica: Matajur